Perché dire sì allo smalto semipermanente

unghie permanenti

Smalto gel semipermanente: in molte lo scelgono, ed i motivi sono davvero tanti. Vediamo insieme perché il semipermanente è così amato e non solo tra le donne più mature, ma anche tra giovanissime!

Se non volete fare una ricostruzione unghie in gel, concedetevi un momento per considerare quanti e quali siano i benefici dello smalto gel.

Lo smalto semipermanente è comodo e più resistente

Rispetto ad uno smalto normale, certamente lo smalto gel è molto più resistente: si potrà quindi dire addio ai continui ritocchi ed al colore sbeccato. Il semipermanente dura fino a tre settimane, e le sue modalità di applicazione sono molto semplici: si applica proprio come uno smalto normale, steso su tutta l’unghia, dopo aver applicato una base ed aver realizzato una leggera levigatura sull’unghia naturale. Infine, si fa asciugare il tutto sotto lampada UV. Il risultato è certamente più brillante e resistente di qualsiasi smalto comune in commercio.

Smalto gel per unghie sempre al top e naturali

Il semipermanente è un trattamento per la bellezza della unghie, dall’effetto molto più delicato e meno invasivo rispetto alla ricostruzione unghie. I motivi? prima di tutto, in ogni ricostruzione unghie che si rispetti, la nostra onicotecnica di fiducia dovrà creare una bombatura sull’unghia, con il gel, per evitare di creare un punto di rottura del prodotto sull’unghia stessa. Invece questo con l’applicazione dello smalto gel può essere evitato: si utilizzerà la forma dell’unghia naturale, si passerà una base trasparente e poi il colore scelto, facendo asciugare il tutto, ad ogni passaggio nell’apposito fornetto unghie.

Le unghie con smalto gel risulteranno quindi all’occhio molto più naturali rispetto a quelle con ricostruzione unghie in gel, e sicuramente avranno meno prodotto. Questo le rende perfette per chi vuole un effetto naturale, senza appesantire le proprie unghie, e senza rovinarle.

Unghie più sane con il semipermanente

Altro vantaggio del semipermanente sarà quello di lasciare unghie molto più sane rispetto alla ricostruzione unghie. Il segreto? Lo smalto gel può essere rimosso attraverso un solvente, e dopo questo passaggio necessita solo di una lieve limatura. Di contro, il gel unghie deve essere limato del tutto, prima di riportare l’unghia al vergine, e gli strati di prodotto sono più duri da rimuovere.

Risultato: il semipermanente unghie è più delicato, e dura solo fino a tre settimane. Si possono scegliere colori e tonalità di tutti i tipi, proprio come per il gel unghie, ma il risultato sarà più delicato, il preferito dalle donne.

Adatto anche in dolce attesa

Proprio perché realizzato sulla propria unghia al naturale, lo smalto gel non ha controindicazioni: è quindi adatto anche per le mamme in dolce attesa. Si consiglia ad ogni modo di chiedere consiglio al proprio medico, che potrebbe richiedere alcune analisi per tenere sotto controllo eventuali allergie.

Di contro, generalmente la ricostruzione unghie in gel è sconsigliata in gravidanza, dati gli strati eccessivi di prodotto, e la possibilità di ricostruire l’unghia con materiali artificiali. Questo permette a tutte le future mamme di avere unghie bellissime e curate, senza rischi e complicazioni, assicurando inoltre un effetto molto naturale e sofisticato.

24-06-17 | 0 comments | in Blog

Comments are closed.

Ricostruzione Unghie

Unghie Gel

Ricostruzione Unghie Gel

Ricostruzione Unghie Gel